EL GAMBA DE LEGN

Il tramway in una rappresentazione tratta da un gioco di società del XIX secolo.

Il tramway in una rappresentazione tratta da un gioco di società del XIX secolo.

Il Gamba de legn, come veniva affettuosamente chiamato dai milanesi il tram che da Milano andava a Lodi e a Sant’Angelo Lodigiano, era uno degli ultimi ritrovati della tecnologia del regno italiano. Su binari di ferro, mal tenuti insieme da traversine di legno, trasportava, tra nuvole di fumo nero, persone e merci da un capo all’altro del distretto alla folle velocità di 16-18 chilometri orari. Il suo sferragliare per i borghi intimoriva le bestie, incuriosiva i ragazzi e incuteva terrore a chi quel modo di muoversi proprio non piaceva… (Capitolo 2)

Il motivo per cui il tram fosse così chiamato era incerto e vi erano diverse interpretazioni: chi sosteneva fosse per una particolare parte del motore a forma di gamba di legno, e chi avallava l’ipotesi che il nome lo dovesse a una sequela di sciagure: quell’infernale macchina aveva mutilato più di una persona, costringendo gli infelici a vivere con delle protesi al posto dei loro veri arti inferiori. (Capitolo 3)

Annunci

5 pensieri su “EL GAMBA DE LEGN

  1. Pingback: 16 maggio 2013 – IL GENERALE a Vizzolo Predabissi (Mi) | Il generale alla fermata del tram

  2. Pingback: Leggi gratis i primi due capitoli de IL GENERALE | Il generale alla fermata del tram

  3. Pingback: Gioca con il GENERALE / 2 | Il generale alla fermata del tram

  4. Pingback: Il generale alla fermata del tram

  5. Pingback: Una filastocca di Rodari dedicata al tramvai | Il generale alla fermata del tram

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...